Contenzioso

Leges ab omnibus intellegi debent.

Cos’è il contenzioso?

Il contenzioso è il processo più noto in cui si risolve una controversia legale. In genere coinvolge un individuo o un gruppo (come un’impresa commerciale) che intraprende un’azione legale presentando un reclamo (o una causa) contro una o più parti davanti a tribunali nazionali, e talvolta internazionali.

Un processo giudiziario serve come meccanismo procedurale attraverso il quale le parti organizzano udienze e fanno risolvere le loro controversie da un giudice, che agisce come un esperto legale qualificato e imparziale nominato dallo stato per ascoltare e risolvere le controversie. Una vasta gamma di controversie che riguardano sia il diritto pubblico che quello privato sono risolte attraverso il contenzioso.

Il contenzioso è spesso suddiviso in due procedure diverse. Queste sono la procedura penale e la procedura civile.

OBLIN Rechtsanwälte GmbH

Contenzioso penale e procedura

Quando si parla di contenzioso in una conversazione, la prima immagine che viene in mente a molti è un processo penale. Il contenzioso sotto la procedura penale è costruito specificamente per ascoltare questioni che riguardano presunti reati penali.

Una persona accusata di aver commesso un reato, nota come imputato, partecipa al tribunale e dichiara se è colpevole o non colpevole di un presunto reato. Il caso dello stato contro l’imputato viene poi presentato da un procuratore penale.

L’imputato è rappresentato da un avvocato difensore. In molte giurisdizioni, un gruppo di persone laiche, note come giuria, viene selezionato per ascoltare i reati di cui l’imputato è stato accusato e considerare se le prove fattuali dimostrano sufficientemente e giustificano un rimedio legale, attraverso sanzioni come il servizio civile o la reclusione.

Il contenzioso penale, nella maggior parte dei paesi, è distinto da quello civile e può avere luogo in tribunali penali specializzati. La principale caratteristica distintiva della procedura penale nelle democrazie liberali è il più alto standard di prova necessario per condannare un imputato.

Questo perché le pene che lo stato può imporre possono avere un impatto significativo sulla libertà personale di un individuo. In molte giurisdizioni, un imputato sarà dichiarato colpevole solo se la probabilità che il reato sia stato commesso è “oltre ogni ragionevole dubbio”

Contenzioso civile e procedura

La procedura civile è la modalità di contenzioso in cui le questioni civili sono risolte in un tribunale. Paesi diversi definiscono il contenzioso civile in modo diverso. Come regola generale, il contenzioso civile che è di privato natura riguarda tipicamente le relazioni legali e/o economiche tra persone e/o imprese.

Esempi di controversie che si risolvono con il contenzioso civile privato riguardano la proprietà e la terra, gli illeciti, le controversie contrattuali e molti aspetti del diritto di famiglia.

Nelle controversie civili che sono di pubblico natura, una controversia può coinvolgere persone o organizzazioni che presentano un reclamo contro un dipartimento o un’autorità governativa e una decisione che ha preso.

Gli esempi includono una class action o un’inchiesta pubblica contro il fallimento di un servizio pubblico, o una revisione di una decisione di pianificazione urbana da parte di un’autorità locale, o decisioni amministrative che violano i diritti umani e le protezioni ambientali.La distinzione non è sempre chiara e soggetta alla tradizione giuridica di un dato paese.

Sia in Austria che in Francia, pubblico le controversie di natura amministrativa o costituzionale sono ascoltate in tribunali amministrativi dedicati, con regole procedurali specifiche. Nel Regno Unito, molte controversie civili pubbliche e private sono in definitiva soggette alle stesse corti superiori (nonostante alcune eccezioni).

Il contenzioso civile ha uno standard di prova più basso per affermare una rivendicazione. Per esempio, un tribunale britannico deve chiedersi se “sulla bilancia delle probabilità” è stato commesso un reato.

Contenzioso commerciale

Il contenzioso commerciale si riferisce specificamente al contenzioso che nasce da una disputa legale che tipicamente riguarda i contratti commerciali, la regolamentazione finanziaria e altre questioni riguardanti l’attività economica. La maggior parte delle controversie commerciali sono affrontate attraverso regole di procedura civile e fonti di diritto privato. In alcuni casi, una questione commerciale include anche una dimensione penale (cioè, crimini dei colletti bianchi, cospirazione, frode criminale, e altre attività classificate come reati penali) che possono portare a procedimenti paralleli separati o semplicemente giustificare un processo penale.

Altrimenti, il contenzioso civile che riguarda le questioni commerciali può coinvolgere praticamente ogni tipo di controversia che nasce dall’attività economica. Le controversie commerciali più comuni che vengono risolte attraverso il contenzioso commerciale sono le controversie tra azionisti, le controversie sulla proprietà intellettuale, così come le violazioni contrattuali.

Poiché la globalizzazione ha aumentato il numero di relazioni commerciali transfrontaliere, il contenzioso commerciale internazionale spesso affronta anche questioni aggiuntive di procedura e giurisdizione per affrontare il conflitto di leggi. Queste aree del diritto che si intersecano con i trattati e gli accordi internazionali spesso corrono in parallelo al contenzioso commerciale internazionale e si sviluppano insieme ad esso.

Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930